Cartoni animati

Tini la nuova vita di Violetta

Tini la nuova vita di Violetta Tini la nuova vita di Violetta

Tini la nuova vita di Violetta: recensione del film

Dell’argentina Violetta abbiamo visto diverse storie, prima di tutto la telenovela, composta da 3 stagioni, dove la protagonista era una giovane adolescente. Poi ci sono stati anche diversi eventi cinematografici tra cui il nuovo Tini - La nuova vita di Violetta di cui parleremo in questo articolo. Ma non solo, Violetta ha avuto davvero molto successo tanto da vendere DVD, CD, riviste, album di figurine, libri ecc e anche degli  adattamenti teatrali. 

Tini - La nuova vita di Violetta fu annunciato dalla Disney Italia il 10 settembre 2015 ed è stato rilasciato nelle sale cinematografiche italiane dal 12 maggio 2016. Questo film racconta della crescita del protagonista di Violetta. Le riprese sono state fatte tra Sicilia e Spagna. Oltre all’attrice che interpreta la protagonista, Martina Stoessel, riprendono i loro rispettivi ruoli che avevano nella serie anche Jorge Blanco, Mercedes Lambre e Clara Alonso. Ma non è finita qui, infatti vi troviamo anche degli interpreti italiani come  Alex & Co. e Ángela Molina (attrice spagnola naturalizzata italiana).

Nel film troviamo la cantante argentina Violetta (futura Tini) che è ad un punto della sua vita molto delicato, in piena crisi esistenziale, non sa più se la strada che ha intrapreso per la sua carriera sia quella giusta. Così sotto il consiglio di suo padre German (Diego Ramos), decide di intraprendere un viaggio per ritrovare sé stessa che la porterà a passare l’estate in Italia, precisamente in Sicilia. Qui vi è una casa per artisti che è gestita da una donna misteriosa, Isabella (Ángela Molina). Ed è proprio in quel luogo che, grazia a tutti i nuovi amici riesce a ritrovare l’ispirazione. 

Ovviamente questo film si rivolge ad un pubblico di giovani ragazze, più o meno dagli 11 anni in su. E queste saranno molto contente di correre al cinema, accompagnate dai genitori, per vedere la loro beniamina sul grande schermo. Però sicuramente per i più grandi, che si ritroveranno a far compagnia ai propri figli, il film risulterà banale. Infatti, la trama e anche la sceneggiatura sembrano non reggere, cadendo sovente nella prevedibilità. Però diciamo che in sostanza il film cerca descrivere questa giovane artista che anche se in “crisi”, decide che non vuole mettere da parte i propri sentimenti e allo stesso tempo non smette di crescere come cantante.

Uno dei problemi fondamentali sono i soliti cliché triti e ritriti. Come ad esempio la banalissima figura dell’italiano dongiovanni di cui ne abbiamo piene le scatole. Ovviamente le giovani fan di sicuro non ci faranno caso, impegnate a cantare e ballare insieme ai protagonisti. E comunque la trama del film cerca di mettere in evidenza quello che è il percorso artistico di Violetta, il viaggio interiore che compie e che la fa ricongiungere con il suo passato, proiettata verso un nuovo futuro e tante nuove prove da affrontare, come il suo rapporto con Leon (Jorge Blanco). La cara Violetta, come anche tutti le persone prima o poi, è arrivata ad un punto dove deve capire cos’è che veramente vuole.

Questo film è una commedia musicale, pieno di coreografie e di canzoni, romantico ma anche ironico, insomma questa volta Violetta da questo percorso, alla fine, ne uscirà più adulta. 

Video Cartoni animati

Trailer, episodi, clip, teaser, film completo, streaming: scopri i video

Cartoni animati